Buoni spesa

Con le ultime domande accolte oggi, 17 aprile 2020, sono stati esauriti i fondi disponibili. pertanto non sarà più possibile fare domanda.


Ecco alcuni dati relativi alle richieste per i buoni alimentari.

254 domande ricevute e valutate:

  • 172 domande accolte (67,7%)
  • 82 respinte perché non in possesso dei requisiti richiesti (32,3%).

Delle 172 accolte:

  • 94 nuclei in condizione di priorità (54,7% delle accolte) con erogazione media di 892,02€ a valere su aprile, maggio e giugno.
  • 78 in condizione di non priorità (45,3% delle accolte) con un’erogazione media di 320,51€ a valere su aprile.

Complessivamente ai nuclei in condizione di priorità sono stati erogati 83.850€, ai nuclei in condizione non prioritaria 25.000€.
Tra i nuclei che hanno ricevuto una maggiorazione del bonus per condizioni sociali di fragilità ci sono:
8 nuclei con disabilità permanenti
21 nuclei monogenitoriali
71 nuclei con minori.

Giovedì 23/4 è stata terminata la distribuzione dei buoni alimentari.

Questo significa che chi si trova in difficoltà ma non è riuscito a presentare la domanda non potrà ricevere aiuto? Certamente NO: in caso di bisogno telefonate al Centro Operativo Comunale: che si tratti di pasti caldi a domicilio o di un pacco di generi alimentari, cercheremo di fare il possibile per tutti i cittadini in difficoltà. È un periodo difficile per tutti ma #insieme ce la faremo.

Vai ad inizio pagina