A 30 anni dalla morte dei giudici Falcone e Borsellino, i temi della lotta alla mafia e della legalità sono più che mai attuali.

Parlare della mafia e conoscere la storia ad essa legata è un concreto mezzo per poterla affrontare, perché il fenomeno mafioso non può essere combattuto e vinto dalle sole istituzioni e con il semplice ricorso a misure repressive.

La mafia è prima di tutto una cultura antidemocratica; per vincerla è indispensabile che tutti i cittadini facciano crescere una cultura opposta, fatta di democrazia, ricerca dei valori essenziali e spirito critico.

Con questo impegno, l’Assessorato alla Cultura ha accolto favorevolmente la proposta dell’Associazione Peppino Impastato e Adriana Castelli, Milano OdV di realizzare congiuntamente la “Settimana della legalità”, rassegna che comprenderà una serie di eventi culturali e proposte varie destinati a target differenti di cittadini.

Tra le iniziative in programma, è prevista la mostra a fumetti sulla legalità e la storia della mafia  “1, 10, 100 Agende Rosse. Quale democrazia?” , a cura dell’Associazione Peppino Impastato e Adriana Castelli, alla quale collaboreranno anche l’ANPI – Sez. G. Chiesa di Cusano Milanino – e gli studenti dell’IIS CE Gadda di Paderno Dugnano.

QUANDO:
dal 25 al 31 maggio 2022
inaugurazione: martedì 24 maggio ore 19,00 – segue rinfresco
orari di apertura al pubblico: dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00

DOVE:
Palazzo Cusano – ingresso da Via Italia, 2

COME:
Ingresso libero
Per prenotare visite guidate: tel. n. 3408578748 oppure con e-mail a unodiecicentomi@gmail.com
Trattandosi di iniziativa al chiuso, è consigliato l’uso di mascherina FFP2

INFO:
Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero
Clicca e chiama con il tuo cellularetel. 0261903327 – 0261903328
e-mail: culturasport@comune.cusano-milanino.mi.it

Associazione Peppino Impastato e Adriana Castelli OdV