A 30 anni dalla morte dei giudici Falcone e Borsellino, i temi della lotta alla mafia e della legalità sono più che mai attuali.

Parlare della mafia e conoscere la storia ad essa legata è un concreto mezzo per poterla affrontare, perché il fenomeno mafioso non può essere combattuto e vinto dalle sole istituzioni e con il semplice ricorso a misure repressive.

La mafia è prima di tutto una cultura antidemocratica; per vincerla è indispensabile che tutti i cittadini facciano crescere una cultura opposta, fatta di democrazia, ricerca dei valori essenziali e spirito critico.

Con questo impegno, l’Assessorato alla Cultura ha accolto favorevolmente la proposta dell’Associazione Peppino Impastato e Adriana Castelli, Milano OdV di realizzare congiuntamente la “Settimana della legalità”, rassegna che comprenderà una serie di eventi culturali e proposte varie destinati a target differenti di cittadini.

Tra le iniziative in programma, è prevista la conferenza-spettacolo “Giovanni Falcone, il dovere delle azioni“, a cura della Compagnia Fabrizio Palma Teatro.

La figura di Giovanni Falcone viene raccontata attraverso gli occhi di chi gli è stato vicino fino all’ultimo drammatico momento: Vito Schifani, uno degli agenti della scorta del magistrato, morto a 27 anni svolgendo il suo dovere. Lo spettacolo è adatto anche ad un pubblico giovane (dai 13 anni).

Nel corso della serata, è previsto anche un duplice intervento musicale da parte di Sebastiano Vitale – in arte RevMan – agente della Polizia di Stato che, nel tempo libero, compone e canta canzoni profonde di genere rap. I suoi testi fanno riflettere, i messaggi che comunica non lasciano indifferenti, le sue canzoni – con linguaggio diretto – parlano di responsabilità, di denuncia, di lotta alla criminalità organizzata mafiosa e all’omertà.

QUANDO:
sabato 28 maggio – ore 21,00

DOVE:
Dancing Vallechiara – Via Adige, 22

COME:
Ingresso gratuito
Accesso consentito con mascherina FFP2

INFO:
Servizio Cultura, Sport e Tempo Libero
Clicca e chiama con il tuo cellularetel. 0261903327 – 0261903328
e-mail: culturasport@comune.cusano-milanino.mi.it