La legislazione italiana, a partire dal 2006, recependo quella europea, prevede il rilascio del nuovo passaporto non più in formato cartaceo ma elettronico. Il passaporto elettronico è dotato di un microprocessore che consente la registrazione dei dati, certificati elettronicamente, riguardanti il titolare del documento.
La durata del passaporto elettronico è ora di 10 anni e non è prorogabile.
Il vecchio passaporto cartaceo senza microprocessore con validità di 5 anni, è valido fino alla scadenza e può essere prorogato di ulteriori 5 anni.
Con il passaporto elettronico è possibile recarsi negli Stati Uniti senza visto.

A partire dal 2009, si è sancito, anche in Italia, l’obbligatorietà del passaporto individuale. Non è più possibile, quindi, l’iscrizione del minore sul passaporto del genitore, ma, per poter espatriare fuori dall’Europa, tutti i minori (compreso i neonati) dovranno avere un loro passaporto che avrà una durata diversa a seconda dell’età:

  •  3 anni, per i minori di età compresa fra 0 e 3 anni;
  •  5 anni, per i minori di età compresa fra 3 e 18 anni;
  •  10 anni, per i maggiori di 18 anni.

Si ricorda che dal 27/06/2012 l’iscrizione del minore sul passaporto del genitore non è più valida.
Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizione dei figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza.

COME

I cittadini maggiori di anni 12 dovranno prenotare on-line un appuntamento sul sito della Questura, inserendo il proprio codice fiscale, stampando la ricevuta e gli allegati con l’elenco dei documenti da presentare.
Successivamente dovranno recarsi di persona (con ricevuta e allegati con l’elenco dei documenti da presentare) presso la Questura di Cinisello Balsamo in via Cilea n. 30, per il rilevamento dell’impronta digitale. Se minori di 18 anni accompagnati dai genitori o tutore.
Per chi non fosse in grado o non avesse i mezzi per richiedere l’appuntamento on-line, è possibile effettuare la richiesta presso gli sportelli dell’Ufficio Anagrafe del Comune

I cittadini minori di anni 12, accompagnati dai genitori o tutore, possono recarsi presso l’Ufficio Anagrafe del Comune con i seguenti documenti:

  1. numero 2 fotografie uguali e recenti, con le stesse caratteristiche di quelle per la Carta di Identità (vedi allegato in fondo a questa pagina);
  2. una ricevuta di versamento di € 42,50 (a partire dal 20/05/2010 è entrato in uso un unico passaporto a 48 pagine), sul c/c postale n. 67422808 intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro – con causale “Importo per il rilascio del passaporto elettronico”; è bene usare i bollettini pre-compilati distribuiti dagli uffici postali;
  3. una marca di concessione governativa di € 73,50 tramite contrassegno telematico in tabaccheria e/o in posta. N.B.Qualora sia stato già acquistato il vecchio contrassegno telematico da €.40,29 è necessario integrarlo con un ulteriore contrassegno telematico da €.33,21. Dal 24 GIUGNO 2014 e stata abolita la tassa annuale.
  4. se uno dei genitori non può presentarsi allo sportello, può dichiarare l’assenso all’espatrio del minore, sottoscrivendo l’apposito modulo “Assenso all’espatrio” (allegando fotocopia del documento di identità), da consegnare allo sportello insieme agli altri documenti;
  5. il vecchio passaporto (se in possesso) scaduto e, in caso di smarrimento o furto, la denuncia ai Carabinieri o alla Polizia.

Presso gli sportelli dell’Anagrafe verranno effettuate le operazioni di compilazione della modulistica e riconoscimento del minore. La documentazione deve poi essere portata, previo appuntamento, agli Uffici della Questura più vicina, anche solo da un genitore e senza la presenza del minore.

DOVE E ORARIO

Ufficio Anagrafe – Palazzo Comunale – piano seminterrato – Telefono: 02 619.03.347 – Fax: 02.61.97.271

Orario di apertura al pubblico:

mattina: da lunedì a venerdì: 8.15 – 12.15;
pomeriggio: lunedì: 16.45 – 18.45, martedì e giovedì: 16.45 – 17.45
Nei mesi di luglio e agosto l’orario potrà subire variazioni: Ufficio Anagrafe

 

QUALITA’ DELLA FOTOGRAFIA

Le fotografie devono presentare determinate caratteristiche, tra le quali:

  • risalire a non più di sei mesi prima
  • non avere segni di inchiostro o piegature, senza riflessi, ombre e occhi rossi
  • mostrare la persona che guarda direttamente l’obiettivo
  • la persona deve avere gli occhi aperti, chiaramenti visibili e non coperti da capelli
  • gli occhiali devono avere lenti non colorate
  • i copricapo non sono consentiti se non per motivi religiosi, ma devono essere chiaramente visibili i tratti del viso dalla punta del mento all’intera fronte ed entrambi i lati del viso.

Le fotografie stampate con fotocamera digitale devono avere un colore di alta qualità ed essere stampate su carta ad alta resa fotografica.

Per maggiori informazioni e chiarimenti, vedi il documento allegato in fondo a questa pagina, sulla qualità della fotografia.

Per qualsiasi ulteriore informazione sull’espatrio negli Stati e sui tempi di rilascio, è possibile contattare il Commissariato di Polizia di Stato di Cinisello Balsamo.

MODULISTICA

Modulistica residenza, moduli per documenti d’identità e codice fiscale

DOCUMENTI

Regole per le fotografie dei documenti