Per la celebrazione del matrimonio, sia civile che religioso, è necessario presentare richiesta di pubblicazioni nel Comune di residenza di uno dei due sposi.
Le pubblicazioni devono essere esposte all’Albo Pretorio dei Comuni di residenza degli sposi per otto giorni consecutivi, per portare a conoscenza l’intenzione di contrarre il matrimonio e consentire a chi avesse notizia di impedimenti di legge di fare opposizione .
Il matrimonio può essere celebrato a partire dal 4° giorno dopo il termine delle pubblicazioni ed entro 6 mesi da tale data.
I cittadini stranieri che vogliono contrarre matrimonio in Italia, dovranno produrre il nulla osta ai sensi dell’art. 116 del Codice Civile, rilasciato dal proprio consolato.

DOVE E ORARIO
Ufficio Stato Civile – Palazzo Comunale – piano seminterrato – Telefono: 02.619.03.252 – 250 – Fax: 0261903347 oppure allo 02.619.72.71
e.colnago@comune.cusano-milanino.mi.it

Orario di apertura al pubblico:
mattina: da lunedì a venerdì: 8.15 – 12.15;
pomeriggio: lunedì, martedì e giovedì: 16.45 – 17.45
Nei mesi di luglio e agosto l’orario potrà subire variazioni: Uffici Elettorale, Stato Civile e Leva

COME
Per procedere alle pubblicazioni di matrimonio è necessario compilare l’apposito modulo “Pubblicazioni di matrimonio” che si trova in “Modulistica Anagrafe, Demografici” in fondo a questa pagina e presentarlo presso l’Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza di uno dei due sposi.
Dopo circa venti giorni si dovrà richiamare l’ufficio stesso, al fine di fissare l’appuntamento per la firma del verbale di pubblicazione di matrimonio.
In caso di matrimonio religioso è necessario allegare la richiesta di pubblicazione rilasciata dal parroco.
In caso di matrimonio di minorenne (dai 16 ai 18 anni) è necessaria allegare l’autorizzazione del Tribunale dei Minori.

QUANDO
A richiesta degli interessati

COSTO
Una marca da bollo da € 16,00 se tutti e due i futuri sposi sono residenti a Cusano Milanino, altrimenti due marche da bollo o contanti.

MODULISTICA

Modulistica matrimonio, separazioni, divorzi, convivenze, unioni civili, nascita e morte