Quando per la persona anziana non è più possibile rimanere nella propria famiglia, il Comune può intervenire a sostegno del pagamento della retta di ricovero in RSA. L’indennità di accompagnamento, l’assegno di invalidità civile e l’assegno INAIL e altri vitalizi dell’utente vanno automaticamente utilizzati a copertura parziale della retta di ricovero.
La misura del contributo sarà proporzionale alla situazione economica familiare, risultante dall’attestazione ISEE, tenuto conto anche di parte della situazione economica dei familiari tenuti agli alimenti, secondo i criteri previsti dal Regolamento Comunale per la concessione di vantaggi economici.

DOVE E ORARIO
al Segretariato Sociale presso la sede di via Alemanni, 2 – piano 1°
Telefono n. 02/61903348 – 232 – 230

COME
Occorre rivolgersi al Segretariato Sociale dell’Area Anziani dove verrà fissato un colloquio di approfondimento della situazione familiare dell’anziano.

QUANDO
A richiesta dell’interessato.