L’articolo 1, comma 14, della Legge n. 3/2019 prevede che, entro il quattordicesimo giorno antecedente la data delle elezioni (26 maggio 2024), i partiti e i movimenti politici debbano pubblicare sui loro siti internet:

  • curriculum vitae di ciascun candidato, fornito dal candidato medesimo;
  • relativo certificato penale del casellario giudiziale.

L’obbligo vale anche per le liste di candidati sul sito internet del partito o del movimento politico sotto il cui contrassegno si presentano alla competizione elettorale.

Le liste civiche che non abbiano un loro sito internet devono trasmettere direttamente al Comune la suddetta documentazione.

Al comma 15 si stabilisce che il Comune, cui si riferisce la consultazione elettorale, ha l’onere di pubblicare, in apposita sezione del proprio sito istituzionale denominata “Elezioni trasparenti”, i curriculum vitae e certificati penali del casellario giudiziale di tutti i candidati entro il settimo giorno antecedente le consultazioni elettorali (2 giugno 2024).

Ciascuna lista ammessa alle consultazioni elettorali dovrà trasmettere al Comune l’apposito modulo disponibile in allegato, unitamente ad una copia del documento di riconoscimento del delegato incaricato entro il 28 maggio 2024.

Modalità di invio della documentazione: