Associazioni, istituzioni ed enti pubblici e privati, che operano per la realizzazione di iniziative e attività di interesse generale non aventi finalità di lucro, possono richiedere contributi economici e benefici a sostegno dell’attività svolta in campo culturale, sportivo, ricreativo, educativo, turistico, socio-assistenziale, di impegno civile, nonché nelle altre materie indicate nello Statuto comunale.

Tra le forme di sostegno previste nel  “Regolamento per la concessione di contributi economici e benefici a sostegno di attività di interesse generale senza fine di lucro, ai sensi dell’art. 12 della L. 241/90“, vi è il patrocinio oneroso, che  viene concesso con l’assunzione di un onere diretto o indiretto in capo al Comune, corrispondente all’erogazione di un vantaggio economico e/o di una concessione di utilità quali, ad esempio, ausili materiali, prestazioni di servizi, concessione in uso gratuito o con tariffa agevolata di strutture e/o spazi comunali, il tutto per garantire la buona riuscita delle iniziative.

Il valore complessivo del beneficio economico concesso è oggetto di specifica informazione nella sezione “Amministrazione trasparente” del sito istituzionale dell’Ente; la pubblicazione diventa elemento autorizzativo alla concessione del beneficio economico se superiore a € 1.000,00.

La Giunta Comunale ha definito, per l’anno 2021, le linee guida , alle quali dovranno corrispondere gli eventi, le manifestazioni e le iniziative per le quali verrà concesso il patrocinio oneroso, così come riportate nella tabella.

La richiesta di patrocinio può essere trasmessa alla PEC del Comune attraverso l’apposito modulo.

Per tutte le iniziative che ottengono il patrocinio dell’Ente, viene attivata la funzione di “Sportello unico” dal servizio competente per ambito di svolgimento dell’iniziativa (culturale, sportivo, ambientale, sociale, istituzionale, ecc.), al quale ci si potrà rivolgere direttamente per ottenere tutte le autorizzazioni necessarie al regolare svolgimento dell’iniziativa.